Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre al Lingotto di Torino

0

Da oggi fino al 29 ottobre 2012, a Torino presso Lingotto Fiere e Oval si svolgerà il Salone Internazionale del Gusto, organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino, in collaborazione con il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

La grande novità di questa nona edizione è la collaborazione con Terra Madre, la fondazione concepita da Slow Food, che quest’anno parteciperà alla manifestazione.

La collaborazione nasce dall’idea che la passione per il buon cibo non può più essere considerata un mondo a parte rispetto a quello di chi lavora la terra.  La pratica del mangiare diventa quindi occasione per riflettere sul percorso che porta i prodotti dai campi fin sopra le nostre tavole e sul legame ormai perso tra produttore e consumatore.

Il tema della manifestazione, dove saranno presenti chef, artigiani e comunità del cibo provenienti da 150 Paesi è: “Cibi che cambiano il mondo”, e come immagine simbolo del “cambiamento” è stata scelta la mela di Newton, che vuole essere un invito a usare la testa nelle nostre scelte alimentari.

Il ricco programma del Salone Internazionale del Gusto propone: un grande Mercato suddiviso tra Lingotto Fiere e l’adiacente Oval, Laboratori del Gusto e Incontri con l’Autore – per approfondire e assaggiare in compagnia di produttori, chef, vigneron, birrai ed esperti – Teatri del Gusto per osservare i cuochi all’opera, Percorsi Educativi per adulti e bambini e Conferenze.

Inoltre saranno presenti 1200 etichette delle migliori cantine italiane.

Gli orari di apertura sono:

  • Da giovedì 25 a domenica 28 ottobre dalle ore 11.00 alle ore 23.00
  • Lunedì 29 ottobre dalle ore 11.00 alle ore 20.00

Il costo del biglietto è:

  • Biglietto Intero: 20,00 Euro.
  • Biglietto ridotto: 16,00 Euro (Gruppi di almeno 25 persone, ragazzi tra i 18 e i 30 anni, accompagnatori di persone diversamente abili, persone che hanno convenzioni con American Express, Coldiretti, Fisar, Trenitalia, Turismo Torino e Provincia, Fondazione Torino Musei, Cia, Coop e Fitel)
  • Biglietto ridotto: 12,00 Euro (Ragazzi tra gli 11 e i 18 anni, over 65 anni)
  • Soci Slow Food: 10,00 Euro
  • Biglietto scuole: 5,00 Euro a studente (per ragazzi sopra gli 11 anni)
  • Biglietto gratuito: bambini fino al compimento degli 11 anni, visitatori diversamente abili, classi di bambini sotto gli 11 anni.
  • Biglietto per le famiglie: 50,00 Euro (2 adulti e 2 ragazzi sotto i 18 anni)
  • Biglietto per le famiglie: 60,00 Euro (2 adulti e 3 ragazzi sotto i 18 anni)
  • Abbonamento 5 giorni intero: 60,00 Euro

Per evitare la coda, i biglietti possono essere acquistati in prevendita sul sito internet senza costi aggiuntivi. Per poter procedere è indispensabile registrarsi.

Per maggiori informazioni sul programma, cliccate qui.

Partecipati numerosi e Buon Appetito!

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here