Rimowa Electronic Tag: la valigia con l’etichetta digitale

valigia_rimowa_350Rimowa, l’azienda tedesca produttrice di bagagli di alta qualità, ha recentemente lanciato sul mercato il Rimowa Electronic Tag.

La tecnologia continua ad evolversi sempre più velocemente e anche nel mondo dei viaggi sono tante le novità.

Una di queste è sicuramente il Rimowa Electronic Tag, cioè l’etichetta elettronica – che applicata al bagaglio – permette di effettuare il check-in direttamente da casa, prima di recarsi in aeroporto.

Si tratta di un device elettronico prodotto da Netronix e dotato di display E-Ink Mobius a colori, che trasmette le informazioni tramite Bluetooth.

Dopo il biglietto elettronico che può essere visualizzato direttamente su smartphone, per evitare lunghe file in aeroporto ora è il momento dell’etichetta digitale, che non solo velocizza la pratica d’imbarco del proprio bagaglio grazie a un desk automatizzato, ma che contribuisce a diminuire notevolmente il rischio di perdere la propria valigia, essendo il suo viaggio tracciato digitalmente.

valigia_rimowa_700_a

Il funzionamento è molto semplice. Grazie a una applicazione per smartphone dedicata, disponibile su Apple Store per iOS e su Google Play per Android, si invia via Bluetooth la carta di imbarco digitale dal cellulare al bagaglio Rimowa.

Così facendo il bagaglio riporta i dati rendendoli visibili e leggibili. A questo punto la valigia è pronta per essere imbarcata.

Al momento la Rimowa Electronic Tag è in fase di test solamente presso la compagnia aerea tedesca Lufthansa, ma se i risultati positivi dovessero stimolare anche le altre compagnie, allora si assisterà ad una diffusione del device su larga scala.

E se volete capire meglio come funziona guardate questo video.

Cosa ne pensate di questa “valigia del futuro“? Vi piacerebbe averne una per velocizzare tutte le fasi precedenti la partenza durante la vostra permanenza in aeroporto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here