Low Cost Diplomatic Bag in mostra all’aeroporto Barajas di Madrid

523

Low_Cost_Diplomatic_Bag_350Fino al 28 Giugno 2015, nello spazio espositivo Aena dell’aeroporto Barajas Adolfo Suarez di Madrid, accessibile dai Terminal T123, sarà visitabile la mostra dal titolo Low Cost Diplomatic Bag.

Si tratta di una originale mostra, installata nell’aeroporto più grande della Spagna, che vede il bagaglio a mano come assoluto protagonista, reinterpretato – dentro e fuori – da 16 artisti internazionali.

Questa esposizione è soltanto il punto di partenza di un percorso espositivo internazionale, infatti, queste autentiche carry-on viaggeranno in tutto il mondo in una mostra itinerante.

La prossima fermata prevista è per Santiago del Cile, dove l’esposizione verrà inaugurata il  prossimo 28 Luglio. A seguire tappe anche a New York, Melbourne e Stoccolma. Il prossimo anno, probabilmente, arriverà anche a Roma.

Ogni artista coinvolto ha realizzato un’opera rispettando le dimensioni standard di una valigia che possa rimanere nella cabina di un aereo “low cost”, il mezzo più usato nella società contemporanea per gli spostamenti nazionali e internazionali.

Low_Cost_Diplomatic_Bag_700a

Il bagaglio a mano diviene uno spazio fisico utilizzato come contenitore di trasporto facile e semplice, in questo caso manipolato o riempito dagli artisti che ne hanno reinterpretato la funzione originale.

A rappresentare l’Italia c’è Luigi Pagliarini con l’opera “High-cost lover”, espressione simbolica di un amore che, a causa della distanza,  basa il suo andamento anche sulle rotte delle compagnie aeree a basso costo.

Gli altri artisti che provengono da un po’ tutto il mondo sono: Antonio Ortuño da New York, Brian Mackern da Montevideo, Carla Cruz da Londra, Demian Schopf da Santiago del Chile, Gustavo Romano da Madrid, Paul Cullen da Auckland, Peter Burke da Melbourne, Rut Massó da Monaco di Baviera, Rute Rosas da Oporto, Volkan Diyaroglu da Istanbul, Quique Ramírez da Parigi, Arcángel Constantini da Città del Messico, Ciro Múseres da Buenos Aires, Isabel Löfgren + Mats Hjelm da Stoccolma, Luigi Pagliarini da Roma e Rafael Marchetti & Rachel Rozalen da San Paolo.

Low_Cost_Diplomatic_Bag_700b

Tutte le valigie che compaiono in mostra chiuse necessitano, per vedere l’opera vera e propria, l’utilizzo di un codice QR, disponibile presso la mostra o visitando il sito internet www.art-ex.es, dove sono indicate tutte le informazioni utili per approfondire il progetto.

Cosa ne pensate di questa interessante e originale esposizione? Vi piacerebbe vederla? Fatecelo sapere!

RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here